domenica 15 aprile 2012

Valore di un impianto fotovoltaico: SolarME 29 a Panza d'Ischia

Panza,Schuco e il fotovoltaico: SolarME 29

Il valore di un impianto fotovoltaico.. provo a scrivere in poco quello che non può essere espresso se non da un lungo discorso.. non è il solo contributo verde quindi l'anidride carbonica evitata annualmente a parità di fonte di energia ma è anche altro:
  • distribuire la produzione in piccoli impianti che permette non solo un minore spreco di energia nel trasporto (vedasi oneri di trasporto) ma anche lo spostamento del guadagno sull'energia da grandi monopolisti a piccoli, piccolissimi produttori.
  • educare le persone ad un uso più efficiente della propria energia (rende consapevoli le persone del proprio consumo elettrico e di come la si usa)
  • permette di tagliare i costi del picco dell'energia (in Italia il picco di energia si ha nelle ore centrali della giornata dovuto a uffici, industrie.. quando l'impianto fotovoltaico produce più energia)
  • permette di risparmiare nella propria economia familiare, permettendo l'uso del risparmio ottenuto per il miglioramento del proprio confort di vita.
  • spinge l'Italia verso l'economia del futuro (grandi paesi hanno investito e continuano ad investire nell"energia verde")
  • dà lavoro a tantissime persone collegate non solo all'installazione ma anche alla progettazione, consulenza, trasporto e a tutto quell'indotto che ne trae nuova linfa vitale.
  • permette un'investimento non collegato a fluttuazioni di mercato quindi a mere speculazioni (un'impianto ha un rendimento annuo dal 14 al 18%)
  • ci mette al riparo dalle fluttuazioni del costo del petrolio (in Italia più del 60% dell'energia lo otteniamo bruciando petrolio)
  • ci rende indipendenti energeticamente, quindi indipendenti dagli altri paesi (l'Italia importa più dell'80% tra risorse per creare energia e energia stessa)
  • crea PIL: prodotto interno lordo (installatori, geometri, archietteti, ingegneri, trasportatori, consulenti, operai.. tutta produzione italiana)
  • crea beneficio economico diffuso.. tutta la filiera estesa del fotovoltaico comprendendo anche i piccoli produttori elettrici paga le tasse sul bene ottenuto, installato, venduto.
  • fà diminuire lo smog, portando benefici sia in termini salutari sia in termini di mobilità (le targhe alterne, i provvedimenti antitraffico per le polveri sottili..)
  • educa le persone ad un maggiore rispetto per l'ambiente che ci circonda (in cui noi comunque ci viviamo e a cui siamo comunque collegati: se bruci in casa respiri quello che hai bruciato, cosa che vale anche nell'ambiente esterno)
  • ...

.. e lo Stato che stà facendo?!

Ha, nuovamente, intenzione di modificare le norme che regolano uno dei soli settori trainanti dell'economia italiana creando incertezza, blocco degli investimenti quindi di tutti i progetti, le programmazioni industriali, le assunzioni.. di un comparto di economia reale che è tra i pochi in Italia ci farà superare la crisi (dei mercati finanziari).

..dall'isola del sole e del verde: Ischia

Related Posts with Thumbnails