martedì 22 luglio 2014

L'indipendenza energetica by New Impiantistica

Il fotovoltaico da villa
Con New Impiantistica puoi diventare energeticamente "indipendente":
  1. Un impianto fotovoltaico produce energia elettrica, pulita e gratuita. Il 25-30% circa di questa produzione viene consumato direttamente (autoconsumo), la restante parte viene invece immessa in rete. L‘aumento della quota di autoconsumo fa diminuire la richiesta di energia dalla rete pubblica e riduce quindi i costi delle bollette. Altro importante vantaggio economico: il fotovoltaico beneficia della detrazione fiscale del 50%. 
  2. È possibile aumentare ulteriormente l’indipendenza dai combustibili fossili con l’installazione di una pompa di calore (condizionatori inverter) per la produzione di acqua calda sanitaria &/o il condizionamento/ riscaldamento della propria casa. Quest’ultima, alimentata dall’energia prodotta dal fotovoltaico, converte i consumi di gas in consumi elettrici e permette di aumentare la quota di autoconsumo fino al 45-50%. L‘installazione di una pompa di calore beneficia della detrazione fiscale del 65% o degli incentivi del Conto termico. 
  3. Grazie al sistema di accumulo (un inverter PowerRouter collegato ad un sistema di batterie), il surplus energetico prodotto dall‘impianto fotovoltaico, piuttosto che essere immesso in rete, può essere accumulato e utilizzato successivamente, per esempio per soddisfare i consumi notturni dell’abitazione. Possiamo così raggiungere una percentuale di autoconsumo che può arrivare fino al 70-80%.
Related Posts with Thumbnails